18 August 2008

English law report - estate: Withers promuove nove avvocati a partner a dimostrazione dellʼespansione internazionale


Withers LLP ha annunciato la promozione di nove avvocati a partner, portando il numero totale dei partner a 114 nelle sette sedi dello studio. Il diverso background dei nove partner di nuova nomina sottolinea la forza internazionale dello studio nelle principali aree di competenza.

La sede londinese acquista sei nuovi partner in quattro delle proprie aree di attività: Dora Clarke e Sophie Dworetzsky nel Wealth Planning, Emma Copestake e Bertie Hoskyns-Abrahall per il Real Estate, Sue Medder nel Trust Litigation ed Emma Sanderson in Employment.
A questi si aggiungono, Roberta Crivellaro che diventa partner nel dipartimento Corporate di Milano, mentre, negli Stati Uniti, vengono nominati due nuovi partner: Justin Zamparelli nel team di Corporate in New York e Steve Liss nel team di Wealth Planning in New Haven.
Il fatturato dello studio ha visto un incremento del 13,6%, raggiungendo così £88,8 milioni nel 2007/08. Questi risultati sono stati ottenuti nel corso di un periodo di intensi investimenti da parte dello studio che, nellʼultimo anno, ha aperto una sede in Hong Kong, presso cui lavorano quattro partner, ha rinnovato il proprio sito web e ha, inoltre, assunto un numero considerevole di avvocati senior sia a Londra che ad Hong Kong.

Margaret Robertson, Global Managing Director, nel commentare le recenti promozioni ha dichiarato: “Nel corso di questʼanno, abbiamo investito molto nello studio e la nostra crescente presenza negli Stati Uniti, Europa ed Asia ha portato ad un incremento delle richieste da parte dei clienti in tutte le discipline, in particolar modo laddove sono coinvolte complesse strutture transnazionali. È pertanto essenziale che, in tutte le nostre sedi, lʼespansione dei settori private client e commerciale si accompagni a continui investimenti nel nostro talento. Le
nostre migliori congratulazioni ai nuovi partner; siamo certi che continueranno a contribuire enormemente al futuro successo dello studio.”